Caviro

Caviro e Arturo Brachetti: tutto si trasforma

La circolarità e la sostenibilità del Gruppo incontrano l’arte del noto trasformista in un nuovo branded video pubblicato su Ohga

’In natura nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma’: si apre così il nuovo branded video di Caviro, intitolato “Trasformarsi è un’arte magica”. Il Gruppo pone da sempre un’attenzione particolare al concetto di trasformazione, chi poteva incarnarlo meglio di Arturo Brachetti, artista trasformista di fama internazionale?

Nel video Brachetti accompagna lo spettatore in un viaggio suggestivo alla scoperta del paesaggio vitivinicolo, raccontando come dalle materie residue della natura possa nascere qualcosa di nuovo.

Dai disegni “magici” che l’artista compone, emerge l’impegno di Caviro nell’utilizzare tutte le risorse che i vigneti offrono: gli acini d’uva per produrre il vino, ma anche gli scarti di lavorazione da cui si ricavano prodotti nobili, energia e fertilizzanti che nutriranno la terra stessa. “Qui dove tutto torna” è il claim che, più di ogni altro, sintetizza la visione e il modello di sviluppo di Caviro, improntato al riutilizzo e al superamento del concetto di spreco.

Il video con protagonista Brachetti è stato pubblicato su Ohga, testata green che nel 2020 aveva già dato spazio a “Dove tutto torna”, il documentario sul Gruppo Caviro che ha raggiunto oltre 6 milioni di visualizzazioni.