Caviro

Caviro accanto a Ior per “La Cena che non c’è”

C’è anche il Gruppo Caviro tra i sostenitori del progetto “La Cena che non c’è”, un’iniziativa dello Ior (Istituto Oncologico Romagnolo) per offrire supporto ai pazienti che ogni giorno lottano contro il cancro, grazie a 500 box contenenti prodotti alimentari.

La Cena che non c’è è un “non-evento” di vicinanza (anche se non in presenza) che coinvolge tutta la Romagna e nasce da un dato di fatto: quest’anno a causa della situazione epidemiologica in atto, tutte le tradizionali cene raccolta fondi natalizie non potranno avere luogo. Ma il cancro non ha cessato di esistere e, mai come ora, c’è bisogno di vicinanza, di aiuto alle persone in difficoltà.

Da qui l’idea delle dinner box, contenenti prodotti di alta qualità e tipici del territorio (pasta, olio, passata di pomodoro, basilico), accompagnati dai consigli dello Chef Igles Corelli per preparare una pasta al pomodoro perfetta… e solidale.

È possibile aderire al progetto sul sito dello Ior