Caviro

Il Gruppo Caviro vince il Premio Impresa Ambiente

Con questo riconoscimento il Gruppo faentino è candidato di diritto all’European Business Award for the Environment

Il Gruppo Caviro è risultato vincitore dell’ottava edizione del Premio Impresa Ambiente nella categoria «Migliore gestione per lo sviluppo sostenibile per media o grande impresa».

Il Premio Impresa Ambiente

Il riconoscimento, promosso dalla Camera di Commercio di Venezia-Rovigo, in collaborazione con Unioncamere e con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, è stato reso pubblico durante la cerimonia di premiazione in diretta YouTube che si è svolta venerdì 19 febbraio e alla quale ha preso parte Carlo Dalmonte, Presidente di Caviro.

La categoria «Migliore gestione per lo sviluppo sostenibile» è destinata alle imprese che dimostrano di avere una visione strategica e un modello di gestione in grado di assicurare un miglioramento continuo e un costante contributo allo sviluppo sostenibile coniugando aspetti ambientali, economici e sociali.

Le ragioni del Premio

Il Premio Impresa Ambiente è il più alto riconoscimento italiano destinato alle imprese che nella gestione della propria attività danno un contributo innovativo in termini di sostenibilità ambientale e responsabilità sociale. Le imprese che si candidano al Premio vengono valutate da una giuria composta da esperti di tematiche ambientali e da esponenti delle istituzioni e del mondo della ricerca sulla base di quattro categorie, alle quali si aggiunge il Premio Giovane Imprenditore.

Le aziende premiate, e quelle menzionate con specifica indicazione della giuria, partecipano poi di diritto alla selezione dell’European Business Award for the Environment.

La vittoria di Caviro

Il Gruppo Caviro rappresenta uno degli esempi più significativi di filiera agroalimentare integrata ed è un modello completo di economia circolare, certificato sostenibile secondo lo schema Equalitas. Oltre alla produzione di vino svolta da Caviro Sca, il Gruppo, tramite la società Caviro Extra SpA, si occupa della valorizzazione dei sottoprodotti della filiera agroalimentare italiana producendo energia verde, carburanti rinnovabili e fertilizzanti naturali.

Il commento del presidente Dalmonte

«Siamo molto onorati di ricevere questo Premio che dedico ai nostri 12.400 agricoltori soci – ha detto Carlo Dalmonte, presidente di Caviro -. La nostra è una storia che parte e arriva al grappolo d’uva in un cerchio non solo ideale ma anche reale. Grazie all’economia circolare, Caviro non produce scarti ma solo materie prime e lo fa tenendo insieme tutela ambientale e business, perché le persone sono sempre più attente ad acquistare prodotti provenienti da una filiera responsabile».