Il riconoscimento Top Job 2020 è stato assegnato dall’Istituto Tedesco qualità e finanza che ha analizzato 2.000 aziende italiane

La classifica Top Job 2020 ha eletto Gruppo Caviro tra i migliori datori di lavoro in Italia.

Il riconoscimento, assegnato dall’Istituto tedesco qualità e finanza (ITQF) in media partner con il quotidiano La Repubblica, è stato pubblicato nell’ambito di uno studio sulle eccellenze di welfare aziendale e carriera in Italia.

Dall’analisi delle 2.000 aziende con il maggior numero di dipendenti – tra cui Ikea, Nespresso Italia e Barilla – è stata elaborata una classifica finale che premia chi si è distinto dal punto di vista economico e qualitativo del lavoro.

In particolare, il Gruppo Caviro si è classificato al 5° posto nel settore Bevande.

Per stilare la classifica, l’ITQF ha utilizzato il metodo del social listening, ossia la pratica di “ascolto” sul web di tutte le “conversazioni” che fanno riferimento al datore di lavoro negli ultimi 12 mesi, successivamente analizzate per misurare i dati di interesse.

«Il senso di responsabilità verso le persone, la comunità e l’ambiente è parte stessa del nostro operare sin dalla nascita, avvenuta ormai 53 anni fa – commenta Carlo Dalmonte, presidente di Caviro -. Una responsabilità precisa verso il personale, che è una parte fondamentale di Caviro e vero “cuore pulsante” della cooperativa, si manifesta nella tendenza al miglioramento continuo delle condizioni di lavoro, nel rispetto dei tempi di conciliazione, nella scelta di puntare a offrire opportunità di realizzazione, crescita ma anche benessere sul luogo di lavoro».

Caviro, inoltre, è un’azienda certificata SA8000 sulla Responsabilità sociale d’impresa e si è impegnata a collaborare con fornitori e partner affinché anche questi si orientino verso le stesse logiche operative.